LE MIE CREAZIONI SONO UNICHE E PERSONALIZZABILI.
INTERAMENTE FATTE A MANO, CON PASSIONE E CON IL CUORE ....
per informazioni scrivimi .... vivianam._80@live.it



sabato 16 aprile 2011

SACCHETTI DI PASQUA - Tutorial

Eccomi qui!!!!
Vi avevo anticipato che in serbo c'era una sorpresina per voi.....
E ce l'ho fatta.

Per chi come me sta preparando solo ora i pensierini per Pasqua,
bhè, vi regalo un TUTORIAL di alcuni cestini di stoffa visti qui
da riempire a piacimento.

Il bello di questi cestini è che possono essere riempiti con ovetti di cioccolato
o altri dolcetti, oppure essere utilizzati come porta vasi,
o ancora come mini beauty da bagno o svuota-tasche...

Insomma......... Vi potete sbizzarrire.

In realtà come Ayumi ha fatto, mi allettatva molto l'idea di
realizzare un cestino patchwork, ma visto che il cestino in questione
era destinato a non rimanere solo a lungo,
avrei finito forse per la vigilia di Pasqua.....

Ma cominciamo che è meglio!!

Il cestino finito è così:


Vi piace?
Siete pronte?

THREE! TWO! ONE! .... GO!!!!!!!!!

Materiale:
- 1 rettangolo di tessuto di 32x22cm - TESSUTO A
(le mie misure comprendono già i cm in più per le cuciture)
- 1 rettangolo di tessuto di uguale fantasia al precedente di 16x22 - TESSUTO B
- 2 rettangoli di tessuto di 8x22 di fantasia diversa (oppure a vostro piacimento)  - TESSUTO C
- 1 rettangolo di pile di 32x22 - TESSUTO D
- 2 pezzi tessuto fantasia A di 22x4,5 - TESSUTO E
- 2 pezzi tessuto fantasia C di 22x4,5 - TESSUTO F

(potete utilizzare anche dell'imbottitura sintetica oppure un vecchio maglione o del feltro morbido)
- rotella per tagliare
- piano da taglio
- forbice
- metro da sarta
- spilli
e ovviamente
.... MACCHINA DA CUCIRE!!



Prendere il tessuto B e un pezzo del tessuto C e, dritto contro dritto, cucirli. (foto 1)
Fare lo stesso per l'altro lato con il secondo pezzo del tessuto C, fino ad ottenere un unico pezzo delle stesse dimensioni del tessuto A (32x22) (foto 4) Otterremo così un tessuto che chiameremo CBC
Stirare bene appiattendo le cuciture ai lati (foto 3)

Prendere ora il tessuto appena cucito CBC e sovrapponendolo al tessuto D (pile) rovescio contro rovescio, lo cuciamo quasi a filo con un punto diritto (foto 5)
Cucire anche sulle cuciture interne tra i due tipi di tessuto (foto 6)

Questo è quello che dobbiamo ottenere
(ve l'avevo detto che il cestino non sarebbe rimasto da solo molto a lungo.........................................)

Ora ritagliamo il pile in eccesso lasciando un margine di circa 4/5mm dalla cucitura fatta (foto 8)
Prendere il pezzo cucito e piagarlo a metà nel senso dell'altezza e cucire con un normale punto diritto i due lati corti (foto 10)
Ora ripiegando l'angolo lo cuciamo a circa 4cm dal bordo (foto 11). Ritagliamo poi il tessuto in eccesso sempre lasciando un pochino di margine per non far sfilare la cucitura. (foto 13). Avremo così una parte del nostro cestino. (foto 14)

Prendiamo ora il tessuto A e lo ripieghiamo su se stesso a metà per l'altezza come abbiamo fatto per il precedente.
Facciamo ora le cuciture sui lati corti (foto 15) (nella foto erroneamente ho tratteggiato anche il lato lungo che però non deve essere cucito - sarà la stanchezza...^_^).
Prepariamo anche su questo pezzo gli angoli come prima, sempre lasciando 4cm dal bordo (foto 16-17) e avremo quindi la fodera interna del nostro cestino (foto 18)


Ora tocca ai manici.
Prendiamo un tessuto E e uno F. Dritto contro dritto li cuciamo. Apriamo e stiriamo bene le cuciture interne aprendole (foto 19)
Per cucire i margini io ho trovato molto comodo stirare il bordo a 1cm (così non avremo bisogno di imbastire) (foto 20)
Ora pieghiamo i due su se stessi rovescio contro rovescio chiudendoli e cuciamo entrambi i lati lunghi (foto 21-22).
Ripetere questa operazione anche per l'altra coppia di tessuti per ottenere così i due manici del nostro cestino.

Sul lato lungo del cestino troviamo ora la metà e la puntiamo con uno spillo (foto 23).
Avendo il cestino nel verso dritto puntiamo con gli spilli i manici ad una distanza di circa 1,5-2cm dalla metà che abbiamo puntato precedentemente. (foto 24)
Risvoltiamo nuovamente il cestino e infiliamo la fodera all'interno questa volta al rovescio, avendo cura di far combaciare bene le cuciture e puntare con spilli. (foto 25)
Ricapitolando il cestino esterno è al rovescio e la fodera interna è al dritto.
Avremo quindi i tessuti dritto contro dritto.

Ora cuciamo il tutto lasciando un pezzo di circa 4/5cm aperto per poter risvoltare il tutto.
Io l'ho lasciato tra il manico e la cucitura laterale. Abbiate cura di fissare bene la cucitura altrimenti quando andremo a risvoltare, rischieremo di scucire il tutto.
A questo punto (foto 26) abbiamo il cestino fatto e risvoltato.
Non ci resta che chiudere con un punto nascosto la cucitura aperta lasciata per il risvolto

Ora facciamo una cucitura finale ad un paio di mm dal bordo (foto 27) ed avremo ottenuto così il cestino .
Come tocco finale una bella stirata.
In effetti ad ogni fase io stiravo i pezzi lavorati ma alla fine risvoltando il tutto, si stropicciano come non mai.


Questi sono quelli terminati ques'oggi.


Direi che ce l'ho fatta.
Sicuramente è più facile da fare che da spiegare.
E  come si dice nelle lettere commerciali...
"per eventuali chiarimenti, rimango a vostra disposizione"

Vi piaccione???
A me molto.
Se vi va di provare sono veramente una bella trovata
e se vorrete mostrarvi i vostri risultati,
bhè, ne sarò ben felice!!!
(almeno avrà un senso questo duro lavoro....)

Ora sono decisamente cotta e vado a dormire, data l'ora ...

A breve vi mostrerò come li riempirò
(qualche ideuzza già c'è - e non saranno semplici ovetti)

Buona notte e tanti baci!!!!

16 commenti:

  1. Bravissima ,sono veramente carini,chissà che fatica fare tante foto per un tutorial,un applauso alla tua pazienza,io mi incasino sempre con le foto e così preparo il video ,credimi è più semplice ...un bacio e complimenti ancora...

    RispondiElimina
  2. Meravigliosi! Grazie per il tutorial sei davvero brava, chissà se riuscirò a farne uno... ;)
    Buona giornata
    Vale

    RispondiElimina
  3. dovreste provare veramente a farli. il risultato poi è soddisfacente!
    buon fine settimana!

    RispondiElimina
  4. Da oggi inizia la parte creativa del mio Candy-swap!
    Ti aspetto...
    Ire

    RispondiElimina
  5. Ciao Viviana...sono davvero sorpresa dalla tua bravura. magari ci provo a farne uno :) Baci

    RispondiElimina
  6. Ciao mi chiamo cri, ho conosciuto il tuo blog tramite margiù!!!
    è bellissimo...complimenti...
    A presto ciao

    RispondiElimina
  7. Your fabric turned out so lovely!!

    RispondiElimina
  8. Ciao Viviana !!!! ....al terzo passaggio mi ero persa !!!! ma non perchè non sia spiegato bene (tu sei bravissima ) ma perchè sono io un po' tarda !!!!!
    Sono bellissimi !!!! cosa dici ...faccio un tentativo con la carta ???? :))
    a presto
    Giusi
    ps la tua girella (ora ... mia girella) fa la sua bella figura sulla mensola in cucina così metto gli appunti con le cose da ricordare !!!

    RispondiElimina
  9. @Margiù: si si, prova con la carta così poi mi prepari un bel tutorial e ci provo pure io....
    la girella? bella si come porta foto ma molto più utile come porta memo.
    io ho la casa invasa di bigliettini e da adesso di girelle. c'ho 'na fame!!!!!

    RispondiElimina
  10. Ciao!! Ma che meraviglioso tutorial..grazie!!
    Ti andrebbe di essere la guest star del mio blog creative senza frontiere? Quello che dovresti fare è solo presentare un piccolo tuo progetto...se ti piace l'idea io sono qui!
    Baci
    Chiara

    RispondiElimina
  11. Ciao Viviana! Grazie mille per questo tutorial, mi fai venire voglia di prendere in mano ago e filo!
    Un suggerimento: dovresti inserire il link al tuo blog sul tuo profilo di google, ci ho messo una vita a trovarti!
    Grazie per essere diventata una sostenitrice del mio blog e...quasi quasi aspettavo per essere la n. 100...ma anche come 99 contribuisco, no?!
    Baci, Fra.

    RispondiElimina
  12. grazie per il suggerimento... era un pò che ci pensavo perchè mi sorgeva qualche dubbio.
    se posso chiederti una cortesia, prova a verificare ora se risulta. non so cosa sono andata a toccare ma qualcosa ho cambiato.
    99ma sostenitrice? eccome se conta!
    bacio e data l'ora, buona notte

    RispondiElimina
  13. Perfetto! Il link è al suo posto, c'ho appena cliccato!
    Baci e a presto! Fra.

    RispondiElimina
  14. Viviana mi stupisci ogni volta....questo tutorial è strepitoso...
    Spiegato veramente bene...ora non resta che provare...Saprei già come usarlo...
    Un bacio
    Manu

    RispondiElimina
  15. ciao viviana,un benvenuto tra le mie amiche di ago,e un complimentone per il chiarissimo tutorial...penso di aver capito benone.........ora provo a farlo....poi se mi ven bene.......preparerò un post in tuo onore......ti abbraccio sperando di risentirti presto.........intanto mi faccio un giretto nei tuoi post precedenti.notte monica

    RispondiElimina
    Risposte
    1. hi,
      so nice..
      sacchetti salvaspazioMa che meraviglioso tutorial..grazie!!
      Ti andrebbe di essere la guest star del mio blog creative senza frontiere? Quello che dovresti fare è solo presentare un piccolo tuo progetto...se ti piace l'idea io sono qui!

      Elimina

Qualsiasi commento può essere uno spunto per condividere e migliorare. Grazie!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...